Menu principale:

Euroformazione


Vai ai contenuti

R.L.S. Rappresentante dei Lavoratori

I NOSTRI CORSI > ON LINE > SICUREZZA SUL LAVORO






Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS)


Normativa: Questo corso viene svolto in ottemperanza a quanto previsto D.Lgs. 81/08. I contenuti della formazione dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.) sono quelli previsti dal D.M. 16 gennaio 1997. In ogni azienda, in base al numero dei dipendenti, devono essere eletti o nominati da uno a sei RLS che, per poter esercitare il proprio ruolo devono ricevere una specifica formazione.


L’art.37, comma 11. del D.Lgs 81/08 prevede che, per la formazione dell’RLS, la durata minima dei corsi è di 32 ore iniziali, di cui 12 sui rischi specifici presenti in azienda e le conseguenti misure di prevenzione e protezione adottate, con verifica di apprendimento.

Descrizione: Il corso si svolge in modalità on-line con il sistema della Formazione a Distanza. Per garantire una corretta applicazione della normativa in vigore, il sistema prevede delle procedure finalizzate alla verifica della fruizione dei corsi, in particolare al termine di ogni lezione è richiesto il superamento di un test, che consisterà in alcuni quiz a risposta multipla sulle tematiche affrontate nelle lezioni. I corsi sono tenuti da docenti con esperienza in materia di sicurezza del lavoro, gli attestati di partecipazione riporteranno il logo di dell’ Associazione Labor ed Efei Ente Paritetico Bilaterale Nazionale per la formazione – O.P.P. (Organismo Paritetico Provinciale) Efei..

Il corso offre un percorso didattico basato da contributi multimediali integrati (videolezioni, filmati e documenti).

Ore: 32

Contenuti:

I contenuti della formazione per RLS sono i seguenti:

IL QUADRO NORMATIVO DELLA SICUREZZA DEL LAVORO

Evoluzione della normativa di sicurezza dal 1955-56 (D.P.R. 547, D.P.R. 164, D.P.R. 303) sinoal recepimento delle Direttive Europee;

D.Lgs. 626/94: artt. 18, 19, 22, comma 4 e 5 specifici;

D.M. 16 gennaio 1997;

D.P.R. 303/57, art. 4, comma d;

D.Lgs. 626/94 e le sue disposizioni generali (artt. 1, 2, 3, 4, 5);

Definizione di R.L.S.;

Il ruolo del R.L.S. nell’attuale scenario normativo;

I SOGGETTI DEL SISTEMA DI PREVENZIONE AZIENDALE

I soggetti coinvolti nella gestione della sicurezza: Datore di Lavoro, Rappresentante dei Lavoratori perla Sicurezza (R.L.S.), il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.) e gli Addetti del S.P.P., il Medico Competente, gli Addetti alla Prevenzione Incendi, all’Evacuazione dei Lavoratorie al Primo Soccorso;

COMPITI, OBBLIGHI E RESPONSABILITÀ CIVILI E PENALI:

Le attribuzioni, gli obblighi e le responsabilità dei principali soggetti coinvolti nella sicurezza;

La depenalizzazione dei reati in materia di rapporto di lavoro e l’estinzione dei reati in materia di sicurezza del lavoro;

Il Documento di Valutazione dei Rischi: redazione e aggiornamento.

INDIVIDUAZIONE, DEFINIZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI (durata 4 ore)

Acquisizione della terminologia di settore: concetti di Pericolo, Rischio, Danno, Prevenzione, Esposizione, Incidente, in relazione alla salute dei lavoratori;

Definizione del concetto di Valutazione dei Rischi;

Processo logico della Valutazione dei rischi: cosa significa – perché – obiettivo;

Attrezzature di Lavoro;

LA CLASSIFICAZIONE DEI RISCHI

Fattori di Rischio: luoghi di lavoro, ambiente termico, illuminazione;

Rischio elettrico;

Agenti fisici: rumore, radiazioni, vibrazioni;

Rischio chimico;

Rischio Movimentazione Manuale dei Carichi (apparecchi di sollevamento, mezzi di trasporto);

Rischio Videoterminali;

Dispositivi di Protezione Individuale e collettivi;

Le verifiche periodiche obbligatorie di apparecchi e impiant.

L’INCENDIO E LA PREVENZIONE INCENDI

Principi della combustione;

Triangolo del fuoco;

Prodotti della combustione;

Sostanze estinguenti;

Le principali cause d’incendio in relazione allo specifico ambiente di lavoro;

Specifiche misure di Prevenzione Incendi;

Misure di protezione ATTIVA;

Misure di protezione PASSIVA

MISURE (TECNICHE, ORGANIZZATIVE, PROCEDURALI) DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Misure di prevenzione e protezione in riferimento alle tecniche di protezione delle macchine;

Misure di prevenzione e protezione in riferimento agli aspetti gestionali e procedurali;

Il piano di emergenza ed evacuazione;

Vie di esodo, compartimentazioni, distanziamenti;

Sistemi di allarme;

PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO

Procedure da adottare in caso di allarme;

Modalità di evacuazione;

Modalità di chiamata dei servizi di soccorso

Rilevanza strategica della funzione Informative e Formativa per il ruolo del R.L.S.;

Paradigmi e significati di natura psico-socio-pedagogica inerenti i termini “Informazione” e “Formazione”;

NOZIONI DI TECNICA DELLA COMUNICAZIONE

Cenni di tecnica di Comunicazione Interpersonale in relazione al ruolo partecipativo;

b) La comunicazione e i suoi elementi: emittente, messaggio, canale, ricevente, contesto, feedback…;

Formare e Informare: Educazione degli Adulti (Andragogia);

La relazione interpersonale;

Negoziazione, Gruppo, Leadership

Costo e Modalità d’accesso:

- Il corso sarà disponibile 24 ore su 24;

- Per accedere al corso on-line non occorrono dispositivi hardware o software specifici, l’unico requisito richiesto è un Personal Computer connesso ad internet.

- L’utente potrà accedere al corso per un periodo di un anno dal ricevimento delle password.

- Il sistema al termine del corso in seguito al superamento dei vari test di verifica, genererà automaticamente un attestato sostitutivo al quale seguirà l’emissione e la spedizione postale dell’attestato di partecipazione originale.

HOME PAGE | STRUTTURA | SERVIZI | I NOSTRI CORSI | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu